Eventi

prova 2

data pubblicazione: 13/02/2015 periodo: febbraio luogo: dugenta

Dugenta è una piccola cittadina alle porte del Sannio, segna il limite della Valle Telesina e confina con Terra di Lavoro. E’ situata alle falde del monte Taburno ed in riva al fiume Volturno, in cui affluisce il torrente San Giorgio che ne attraversa il territorio. Le notizie riguardanti le origini del paese ed il suo nome sono contrastanti. Le ipotesi più accreditate ne fanno derivare il toponimo da: “duae gentes”, riferendosi all’incontro del popolo sannita con quello romano; “ducenta”, dai duecento abitanti che la popolavano dopo un terremoto che la distrusse in epoca medioevale; “ducenta”, con un probabile riferimento a “iugera”, antica misurazione agraria, dalla estensione del suo territorio (ducenta iugera).
Nel Medioevo è stata teatro di aspre lotte, specialmente nei secoli XII-XV durante la guerra tra gli Angioini e gli Aragonesi. Nel 1648 nel castello angioino venne rinchiuso il Duca di guisa catturato mentre fuggiva da Napoli. Esso appartenne a vari feudatari, quali i Sangro, i Caetani, i Corsi. Nel 1860, durante il processo di unificazione nazionale, vi si combatté la celebre battaglia del Volturno tra Borbonici e Garibaldini.

▲ top page